Una campagna promossa da RSPCA per informare i rischi che si corrono a lasciare i cani in auto.

Una campagna promossa da RSPCA per informare i rischi che si corrono a lasciare i cani in auto.

Si salvano più cani con una campagna sui pericoli di lasciarli in macchina in estate, che con una sull’abbandono. Forse una provocazione ma colpi di calore, soffocamento e morte sono episodi diffusi e preoccupanti e quasi sempre sono il frutto della mancata informazione, non della cattiveria.

Chi abbandona un animale è un bastardo: un claim efficace sulle virtù etiche di queste persone, irredimibili perchè prive di rispetto e sentimenti verso gli animali. Chi lascia un cane in macchina quando fa caldo è invece quasi sempre soltanto uno sprovveduto, che se fosse correttamente informato probabilmente presterebbe maggior attenzione.

Meglio informare gli sprovveduti e salvare decine di cani oppure cercare di convincere un “bastardo”? Probabilmente entrambe le cose sono importanti, ma tanto si parla di abbandono in estate e tanto poco si fanno circolare informazioni importanti che salverebbero tanti animali da una fine tremenda.